2012
Medioevo e Umanesimo
€ 29,00

ISBN: 978-88-8455-669-1

Torna indietro





DANTE ALIGHIERI

EPISTOLE. ECLOGE. QUESTIO DE SITU ET FORMA AQUE ET TERRE


l volume raccoglie e compatta il frutto di anni di ricerche e studi spesi dall’illustre studioso padovano intorno a tre opere cosiddette “minori” di Dante: Epistole, Ecloghe, Questio de aqua et terra, che egli propone di rititolare come: Questio de forma et situ aque et terre. Il curatore ha inteso dare a questa sua fatica un carattere di essenzialità, senza mai mancare di approfondire e innovare. Una Prefazione al volume ne presenta l’architettura e spiega i parametri secondo cui sono organizzati i materiali ora a stampa; specifiche Note introduttive vengono dedicate poi alle singole opere. Vengono quindi i testi, in latino con traduzione italiana a fronte (e per le Ecloghe anche le due di Giovanni del Virgilio, cui Dante risponde). Dei testi latini non sono approntate nuove edizioni critiche: sono invece recuperate le più accreditate edizioni attualmente in circolazione, riviste però dal curatore, che – ove ritiene necessario – si discosta dalla lezione precedente, proponendo (e discutendo nel commento) la propria. Ogni opera è quindi accompagnata da un ampio commento al piede che, senza riuscire sovrabbondante, offre al lettore tutti i conforti per una migliore comprensione e fruizione dei testi. L’edizione è completata dagli indispensabili indici finali. Un volume importante, che si inserisce nell’àmbito delle celebrazioni dantesche e vuole recare un contributo alla lettura e alla diffusione dell’opera dell’«altissimo poeta».

Aggiungi al carrello

Profilo della casa editrice

Per chiunque si occupi di cultura letteraria e umanistica, di alta cultura umanistica, il marchio della Editrice Antenore evoca immediatamente una tradizione di studi al massimo livello, grazie a collane, divenute il punto di riferimento per generazioni di studiosi

CERCA IL TUO LIBRO

CERCA NEL NOSTRO CATALOGO